22 giugno 2007

Crema alle mandorle


Questa e' una crema molto versatile, che puo' essere usata come ripieno per diversi dolci . E' nata come farcia dei croissant alle mandorle, ma puo' essere utilizzata anche per fare dei pasticcini alle mandorle, (basta rivestire degli stampini con pasta frolla, mettere un po' della crema, aggiungere un pezzo di cioccolata o un'amarena nel mezzo, ricoprire con pasta frolla sigillando bene i bordi e infornare a 180 gradi per 15 minuti) o, come ho fatto io, per farcire l'Angelica!

125 gr burro, tenuto a temperatura ambiente
250 gr zucchero
3 uova
80 gr farina
180 gr mandorle ridotte in polvere

Sbattete a crema prima il burro, poi aggiungete lo zucchero e continuate a sbattere, finche' il composto risultera' ben omogeneo. Aggiungete le uova, una alla volta, e mescolate bene. Infine, aggiungete la farina - precedentemente setacciata - e le mandorle.


Nota: la crema cosi' preparata si mantiene in frigo per tre settimane.

2 commenti:

  1. Eccola la crema di mandorle che hai usato nel ciambellone...veramente interessante, da provare sicuramente!!

    RispondiElimina
  2. Credo che la proverò subito o quasi!! adoro le mandorle....
    hai mai provata a farla con in pistacchi?

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails

That's us!