6 dicembre 2007

Falafel, ovvero polpette vegetariane di ceci

Questa ricetta fa parte del menu' di Natale di cui ho precedentemente parlato. La scrivo a parte pero' perche' merita un'attenzione un po' particolare, a mio avviso.

I falafel sono uno dei piatti piu' popolare nella cultura del Middle East: corrisponde al fast food americano o street food, quello che si compra agli angoli delle strade e si mangia tranquillamente passeggiando.

I falafel sono molto comuni in Israele, dove e' addirittura considerato piatto nationale, in quanto gli ingredienti sono inclusi nella Bibbia come cibo ebreo (i Palestinesi invece sostengono che sia stato rubato da loro!)

Controversia a parte, solitamente ingrediente principale sono i ceci, ma in Libano, epr esempio sono fatti con fave secche, magari con l'aggiunta di una manciata di ceci; mentre in Egitto si usano solo fave.

E parlando di Egitto, lo sapevate che esiste la versione mediorentale dell'hamburger di MacDonald? E non poteva se non chiamarsi McFalafel, ovviamente! Consiste di falafel, cipolle, lattuga, pomodoro, salsa tahini, il tutto racchiuso in un soffice bun (il panino degli hamburger)!

La ricetta che vi propongo e' una garanzia certa. Ancora una volta mi sono affidata ad Amici in cucina e questa e' la versione di chef Typone, un esperto della cucina mediorientale. Io ho solo modificato le quantita'.

IMG_0247

450g di ceci crudi (ammollati la notte precedente)

un bel mazzetto di prezzemolo sminuzzato

2 cucchiai d'aglio sminuzzati

3 cucchiaini da caffè colmo di cumino verde arabo o indiano in polvere

coriandolo/cilantro fresco sminuzzato

2 cucchiao da minestra di olio e.v.

poco sale

olio da friggere

Mettete i ceci nel frullatore e macinateli non troppo finemente (l’impasto non deve essere troppo compatto, in modo da permettere una cottura uniforme anch003e all’interno). Aggiungetevi il resto degli ingredienti fino ad ottenere un composto omogeneo, che non si sfaldi dopo avergli dato la forma di polpettine. Se avete il magico utensile (foto a destra) per farle, abbassate la levetta e riempite la cavita' livellandola bene con una lama piatta, poi rilasciate la levetta ed avrete un perfetto falafel! Nel caso il composto non fosse abbastanza compatto, aggiungete un po' d’acqua. Friggete le polpettine in olio bollente ed abbondante e servite calde.

Accompagnateli con salsa tahini. Questa la mia versione yogurtosa:

200 gr yogurt greco

1 cucchiaio abbondante di tahini (pasta di semi di sesamo)

1 cucchiaio di succo di limone

Sale q.b

Mescolare gli ingredienti tra loro facendoli ben amalgamare.

8 commenti:

  1. Buone, le preparo spesso anche io aggiungendo anche delle fave secche, sempre ammollate insieme ai ceci! Sono deliziose! Elga, semidipapavero

    RispondiElimina
  2. come ti regoli, li friggi prima e poi li scaldi?

    RispondiElimina
  3. Ciao Imma, stavo proprio aspettando la tua ricetta dei felafel! A me piacciono tantissimo ma non sono mai riuscita a farli (mi si "sciolgono" nell'olio). La ricetta che avevo io prevedeva l'utilizzo di ceci lessati; tu, invece, li usi crudi crudi? Baci, Cat

    RispondiElimina
  4. - Mamma3: la devo provare la versione con le fave, perche' a me piacciono molto.

    - Lydia: li ho fritti un'ora prima, poi li ho messi nei pita e li ho tenuti in forno a temepratura bassissima (cosi' anche il pane si e' riscaldato)

    - Giu&Cat: da quel che ho sempre sentito e letto, il risultato migliore si ottiene coi ceci crudi. Infatti io non ho avuto problemi. Olio e acqua fungono da leganti. Provate e fatemi sapere!

    - Elisa: ti avviso che provocano dipendenza!!!!

    RispondiElimina
  5. l'aggeggino è quello per fare gli hamburger o è proprio apposta per i falafel??

    RispondiElimina
  6. Ciao Monique: l'aggeggino e' quello specifico per fare i falafel. L'ho comprato in un negozio di prodotti medio-orientali.

    RispondiElimina
  7. ecco, è due sere che ci provo, ma coi ceci lessati... e si sciolgono nell'olio, pure a me. adesso qui mi si apre uno spiranglio... ci devo riuscire. quindi metto in ammollo i ceci e poi frullo tutto, senza precottura. mi stampo la tua ricetta. grazie!!!

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails

That's us!