20 dicembre 2007

Una cena tutta settentrionale

Dopo aver studiato con attenzione il post di Stefano di Manzotin sul bollito, aver avute le ultime dritte da Stefania (che mi ha telefonato dalla Florida) e aver preso ispirazione dalla ricetta di Viviana - Cosa ti preparo per cena, finalmente mi sono decisa.

Era da tempo che avevo in dispensa un bel barattolo di mostarda di Cremona, portatami dall' Italia dal mio amico Luca, e siccome qui fa sempre caldo non ho mai avuto occasione, ne' voglia di fare un buon bollito.

Finalmente un po' di freddo e' arrivato. E' tempo di spolverare il barattolo di mostarda e metterlo a buon uso.

IMG_0046

Ingredienti per 4-6 persone

1 kg brisket di manzo

700 gr di costine di manzo

700 gr di sovracosce di pollo

1-2 cipolle (su mezza cipolla ho "inchiodato" dei chiodi di garofano)

carotine e sedano a piacere

2 patate tagliate a pezzi

alloro e sale

Ho messo le verdure e gli aromi in acqua fredda e ho portato a bollore; a questo punto ho aggiunto la carne e ho fatto cuocere a fuoco lentissimo per 4 ore.

Come se non fossi ambiziosa o folle abbastanza da tentare il bollito, nella stessa serata, per la stessa cena, ho deciso di fare i tortellini da cuocere nel brodo del bollito.

E dite voi, qual e' il problema? Vedendo le "manone" del nonno di Giada, (l'autrice che ne ha messo ricetta con tanto di fotogrammi nel forum Cucina in simpatia), piegare quei 3x3 cm di pasta con tanto amore e con tanta facilita', pensavo che sarebbe stato un gioco (solo perche' ho le manine piu' piccole!!!). NO WAY!!!! Ci ho messo un secolo solo per fare 300 gr di tortellini per stasera. Pero' hanno un profumo meraviglioso e non vedo l'ora di papparmeli!!!

Ingredienti:

Per la pasta:IMG_0044

3 uova

300 gr farina di semola

1 cucchiaino di olio

Per il ripieno:

140 gr di brisket

90 gr prosciutto crudo

90 gr mortadella

90 gr parmigiano

1 uovo

noce moscata a piacere

Per il ripieno: ho macinato tutti gli ingredienti nel robot da cucina e con questo ho farcito - usando il ripieno a crudo - i tortellini.

Per il procedimento con foto passo passo vi rimando in Cucina in Simpatia, alla ricetta di Giada da dove ho preso dosi e l'ispirazione.

Preparazione finale: ho tolto la carne e le verdure dal brodo e le ho messe in un piatto da portata coperto da pellicola. Nel frattempo ho portato a bollore il brodo e vi ho cotto i tortellini.

Stefano -Manzotin nel suo post spiega che questo tipo di brodo verrebbe considerato "volgare" nell'alta cucina perche' troppo scuro, ma vi assicuro che il gusto e' ineguagliabile. Unico neo - nel mio caso - il brodo (penso per il tipo di carne che ho usato) ha rilasciato troppo grasso (da come si vede dalla foto). Magari al prossima volt, come Stefano suggerisce ancora una volta, lo provero' a filtrare dopo a ver aggiunto un albume sbattuto.

Il bollito l'ho servito poi con le verdure cotte e la mostarda di Cremona. Viviana mi dispiace non sono riuscita a fare la peara' per questioni di tempo!!!!

POSTILLA: Gli avanzi del bollito, poi, li ho fatti ieri, seguendo una ricetta che mia madre fa quando cucina il brodo di pollo: mettete a friggere delle patate a spicchi in olio di semi, quando sono quasi cotte, fate un "pozzetto" al centro della padella, fatevi rosolare uno spicchio di aglio tritato e aggiungetevi la carne bollita tagliata o sfilacciata grossolanamente. Fate cuocere finche' tutto si rosola per benino e poi spolverate con abbondante prezzemolo fresco tritato!

Ah dimenticavo, c'era anche il dessert... ma ve lo posto piu' tardi!!!

3 commenti:

  1. ottima da tenere presente ciaio

    RispondiElimina
  2. E la lingua? Nel bollito ci sta proprio bene.. :-)
    Buon Natale.

    RispondiElimina
  3. GRazie Zenzero!
    Christian, mio marito direbbe che basta la mia!!!!

    Buon Natale!!!!

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails

That's us!