8 febbraio 2008

Ciambella ai profumi di Sorrento

E va bene, una ricettina veloce e facile ve la posto oggi stesso!

Come tutto cio' che ho fatto (in verita' mi e' stato concesso di fare solo dolci e precisamente una lista ben precisa "ordinatami" dal mio papi) in Italia, questa ricetta nasce da ingredienti semplici, quelli trovati nella dispensa della mia dolce mamma, quelli prodotti nell'orto coltivato dal mio pimpante papa', quelli regalatici da generosi parenti e amici. E' in un certo senso un ritorno alla cucina del passato, alle origini, dove non c'e' posto per ingredienti costosi o di cui si ignora la provenienza, ma che fanno tanto trend (vi dice niente la stecca di vaniglia, di cui nessuno puo' fare oggi a meno? eppure le nonne non ne conoscevano l'esistenza e sono sopravvissute!!!)!!!! Dove lo sbattitore elettrico e' sostituito da una semplice forchetta o al massimo una piccola frusta! Ma soprattutto e' una cucina fatta di odori, profumi, colori forti e naturali. Da qui il nome del dolce, perche' nasce dai profumi e gli ingredienti piu' veri della terra in cui sono cresciuta, Sorrento, dove agrumi ed olive regnano sovrani!

 

collage1

Me ne ero quasi dimenticata stando qui, circondata da aggeggi per cucinare di ogni tipo (per lo piu' elettrici), da mille libri di cucina che sono stati acquistati e (piu' di) qualcuno non ancora usato, da ingredienti di ogni tipo ed etnia che ti riempiono tanto gli occhi, ma lasciano il palato insoddisfatto.

Ecco dunque questa semplice ciambella, che ho fatto apposta per mia cugina Rossella e la sua splendida bimba Maria Rosaria.

IMG_0256

 

Procedimento ed ingredienti:

Macinare finemente la scorza di 1 limone, 1 mandarino ed 1 arancia (rigorosamente appena colti dall'albero!) con 200 gr di zucchero.

Aggiungere 3 uova, 1 bicchiere di latte e 1 bicchiere di olio di oliva, 250 gr di farina ed 1 bustina di lievito in polvere per dolci. Mescolare bene. Versare in una teglia per ciambella infarinata ed imburrata (io ho usato olio di oliva) ed infornare in forno preriscaldata a 170-180 C e cuocete per 30-40 minuti (fara' fede la prova dello stecchino). Sfornate, spolverate di zucchero a velo. 

 

logo m'illumino di meno

Con questa ricetta partecipo all'iniziativa

M'illumino di meno - Ricette a lume di candela,

proposta da Comida de Mama.

Penso che questo dolce risponda pienamente ai requisiti riqchiesti: gli ingredienti (agrumi, uova, olio) sono tutti prodotti nel giardino dei miei e non ho dovuto attraversare mare e monti per procurarmeli e farina e zucchero - se non sono gia' presenti nella dispensa - si possono andare a comprare a piedi al negozietto vicino alla chiesa del rione! La preparazione poi non richiede che una semplice forchetta e la cottura, potendo, si potrebbe fare nel forno a legna (per motivi di pioggia quel giorno non l'ho potuto fare, ma di solito lo inforniamo li').

E dove mettiamo il lume di candela? Provate a mangiare una fetta tiepida di questo dolce con una cioccolata calda, accoccolati sul divano con la vostra docle meta': vi sembrera' di stare in paradiso!!!

17 commenti:

  1. Ciao Imma, che bella la musica di sottofondo, e che bei profumi che sprigiona questa ciambella.
    Profumi che conosco molto ma molto bene...
    Non puoi immaginare come mi senta ad aver perso l'occasione di incontrarti.
    Ti abbraccio affettuosamente e ti ringrazio di cuore per quanto mi hai mandato tramite Giovanna

    RispondiElimina
  2. Ciao Imma, che nostalgia sapere che sei ripartita.
    T.V.T.T.B.
    Graziella

    RispondiElimina
  3. finalmente, bentornata, mancavi a tutti noi...
    peccato non averti potuto conoscere, nonostante 1 mese a disposizione e pochi km. di distanza...
    Sarà per la prossima volta...
    intanto mi segno questa ricetta...
    baci

    RispondiElimina
  4. Ciao Imma, questa ciambella sa proprio di famiglia e cose buone! Brava, Elga

    RispondiElimina
  5. Meno male che sei tornata!!! Non sapevo piu' cosa cucinare....
    Io con questa ciambella favolosa mi berrei un buon limoncello invece. Ne hai portato da casa? Sei arrivata con la valigia carica di leccornie???
    Bacibaci

    RispondiElimina
  6. bentornata! mi e' molto piaciuto il post precedente, mi ci sono ritrovata, come dire...

    RispondiElimina
  7. sigh!sigh!sigh!
    sto da giorni con le bacinelle a togliere l'acqua che ho dappertutto
    PER LE LACRIMEEEE, ora sei più lontana ma lo sai, che hai un posto,vicino vicino al mio cuore credo da sempre
    uh, aspetta devo svuotare la bacinella dall'acqua ci sentiamo dopo
    ciaoooooooooooooooooo
    p.s.
    ciaoooooooo Lydiaaaaa
    Immuzza:)

    RispondiElimina
  8. E' una super ricetta! Grazie infinite, di cuore!

    RispondiElimina
  9. Ciao Lydia! E' dispiaciuto anche a me non conoscerti e mi fa piacere che hai ricevuto il pensierini-ino-ino!

    Ciao Graziella! E' dura anche per me, ma so che ci rivedremo presto e che comunque potremo chattare! Bacioni

    ciao Daniela! Lo so sembra assurdo che non siamo riuscite ad incontrarci, ma i giorni non sono mai abbastanza e purtroppo non sempre riesco a conciliare tutte le cose che devo fare quando scendo in Italia! Alla prossima. Baci

    Grazie Elga! Ersa proprio il messaggio che volevo dare. Baci

    Ciao Koala! Per evitare la galera, non posso svelare molto, ma...

    Ciao Nonsisamai! Penso che noi italiani espatriati, per quanti anni possano passare, ci sentiremo sempre dilaniati tra i due mondi, senza possibilita' di riparare quelal frattua nel nostro cuore.

    Carmen... non fare cosi'!!!! Sigh sigh sigh.. lo sai e' dura anche per me e da qui on riesco a darti i fazzoletti per asciugarti gli occhi!!!!

    Ciao Comida! Mi fa piacere che ti sia piaciuta! GRazie a te delal profonda iniziativa.

    RispondiElimina
  10. ottima e profumatissima buon inizio di settimana

    RispondiElimina
  11. Ciao Imma, sei dall'altra parte dell'oceano ma si sente che il tuo cuore e' qui in Italia, spero che alla tua prossima venuta resterai un po' in piu' con noi, anche insieme a Guido.
    Ti sento mia Amica da sempre, eppure ci conosciamo da solo 4 o 5 incontri, lo so perche tu sei una persona speciale, sempre con le antennine diritte, attenta a tutti i particolari del quotidiano. Spero che coltivi sempre questa tua passione, del cucinare, e dell'Amicizia e Stima per la mia Famiglia.
    Baci Gianni Sicignano
    P.S. e come si dice "cioki cioki" o "by by" boooooo
    a presto

    RispondiElimina
  12. uhmmm....profumi di casa!!!
    buon inizio settimana
    kisses
    ;D Mirtilla

    RispondiElimina
  13. nxmfcarissima vai sul mio blog..ti ho coinvolta in un favoloso meme
    ;D Mirtilla

    RispondiElimina
  14. Ciao ti invito a postare il nuovo meme del momento...
    vieni da me e lo scoprirai...
    baci

    RispondiElimina
  15. Mmmmm... sento il profumo fino a qui!!

    RispondiElimina
  16. sandra
    Brava Imma,che bella ricetta per Caterpillar e Comida... :-))
    E davvero bella la musica (adoro quella canzone di Mia Martini)!
    Un abbraccio

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails

That's us!