11 giugno 2008

Pizzelle o cialde

Ricordo ancora quando iniziai a navigare per i blog poco meno di un anno fa! Il primo blog al quale scrissi timidamente il mio primo commento fu quello degli Scribacchini .

Quando vidi che avevano la mia stessa cialdiera, pensai di chiedergli la ricetta, visto che non sapevo da dove iniziare. Poi non avendo la cucina a gas, ho dovuto aspettare un annetto prima di poterla utilizzare.

La ricetta che ho utilizzato parte da qui, da dove ho preso l'idea di usare la farina di riso, passa di qua dove vengo coinvolta dall'entusiasmo di Elga per questa ricetta, approda qui, dove ho preso poi la dose per gli ingredienti. Poi, una modifica di qua, una di la'... ed ecco le mie cialde!

IMG_1694

Ingredienti:

2 uova intere

1 albume

135 gr farina di riso

100 gr zucchero

100 gr olio

pizzico di sale

1 cucchiaino di estratto di anice (o liquore)

1/2 cucchiaino di lievito per dolci

semi di anice a piacere

 

Mescolare tutti gli ingredienti, eccetto l'olio che va versato alla fine, fino ad ottenere una pastella liscia ed omogenea.

Riscaldare ben bene la piastra unta di olio e versare un cucchiaio di pastella sulla piastra;

 IMG_1682IMG_1683

chiudere e far cuocere finche' leggermente dorata.

Se volete formare delle coppette, appena tolte dalla piastra, siccome sono morbide, modellatele intorno a qualche ciotolina o volendo, potete fare i coni dei gelati, modellandoli intorno a coni di acciaio.

 

IMG_1686

 

E proprio per il loro grandissimo contributo, ne approfitto per premiare questi blog  Cuochi di Carta, Semi di Papavero e Il mondo di Luvi (anche se sono sicura che siano stati gia' abbondantemente premiati)

con questo nuovo premio che mi e' stato conferito da Barbara, Carmen e Daniela, il premio meme (???) [R]evolution:

 

Free Image Hosting at www.ImageShack.us

10 commenti:

  1. Imma Grazie!!!!!!!!! Tu non sai quale onore mi fai! Momenti mi commuovo...
    Le tue cialde sono bellissime, è quasi un peccato mangiarle!
    Un bacione, Elga

    RispondiElimina
  2. Buonissime le cialde, provero' anche la tua ricetta !!! Ciao lisa
    http://ricettedafairyskull.myblog.it/

    RispondiElimina
  3. Non so se sono più emozionato per il premio o per aver scoperto che è da noi che hai rotto il ghiaccio (dico davvero anche se rischio di rovinare la mia nomea di orso brontolone, vecchio pero e Organismo Geneticamente Bastardo)
    Remy

    RispondiElimina
  4. Grazie! Che spettacolo di donna!
    .. riuscire a passare da tre ricette e creane una nuova propria!:D
    MI toccherà mettere un aggiornamento alla mia ricetta con la tua storia..:D

    RispondiElimina
  5. :D fatto!
    http://ilmondodiluvi.blogspot.com/2008/05/waffel-cialde-ferratelle-o-gauffres.html

    RispondiElimina
  6. - Elga ti assicuro sarebbe piu' un peccato a non mangiarle!!!!

    - ciao Lisa, fammi sapere quando le farai!

    - Remy non ti preoccupare, sara' il nostro segreto, il fatto che tu sei un orso dal cuore tenero!!!

    - Luvi in realta' la tua ricetta e' di base, quindi il merito e' piu' tuo che mio e grazie delal citazione!

    RispondiElimina
  7. That is one beautiful pizzelle iron!

    RispondiElimina
  8. Ma brava queste cialde sono sicuramente buone e sono bellissime così perfette! complimenti per il premio ;-) tutto meritato!
    Bacione
    Silvia

    RispondiElimina
  9. Bellisimme le pizelle; che bello lo stampino o non so come si chiama.

    RispondiElimina
  10. Ahahaha, cialdera si chiamma.....

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails

That's us!