2 luglio 2008

Una melanzana al giorno...

D'estate le melanzane sono uno dei vegetali piu' cucinati, anche grazie alla loro versatilita' in cucina. Si prestano infatti ad essere usate dagli antipasti ai dolci (le famose melanzane al cioccolato, epr esempio, un classico della cucina amalfitana e sorrentina). Inoltre, sono forse uno delle verdure presenti in quasi tutte le culture culinarie, dall'Italia alle Americhe, Dall'India alla Cina.

Anzi pare proprio che la melanzana sia originaria dell’area indiana dove da millenni viene consumata conservata in una salamoia arricchita di spezie piccanti. Probabilmente approdò in Sicilia durante il XIII sec. grazie ai  mercanti arabi.

Questi chiamavano  la melanzana badingian e in Italia venne aggiunto il suffisso melo divenendo così melo-badingian, quindi melangian, da cui l’attuale nome. Il nome melanzana, in particolare, veniva interpretato anche come mela non sana, proprio perché non è commestibile se non cotto o anche, secondo varie  teorie medievali,  perche' generava “melanconici umori” e spingeva a una sfrenata bramosia sessuale.

Viste le origine orientali di questo vegetale, vi propongo una ricetta cinese, veloce da preparare e molto gustosa. La prima volta l'ho preparata qualche anno fa per il mio esame finale di International cuisine e ne ho fatto una versione vegetariana (omettendo il maiale). Oggi l'ho provata con il maiale (che potete ovviamene sostituire con il pollo o vitello) e il risultato mi e' piaciuto ancor di piu (sara' che sono mezza "cannibala").

Eggplant in spicy sauce (CINA)

IMG_1931

Ingredienti per 2-4:

500 gr melanzane (pelate o no, a piacere), tagliate a striscie

3 peperoncini forti secchi, ammollati per 10 minuti in acqua e privati dei semi

1 spicchio d'aglio, tritato fine

1 scalogno, tritato fine

1 cucchiaino di zenzero fresco, tritato

150 gr maiale, tagliato a strisce

1 cucchiaio salsa di soia

1 cucchiaio zucchero (brown sugar)

1 cucchiaio di salsa di fagioli piccante (chili bean sauce)

1 cucchiaio di aceto di riso

2 cucchiai di sake (o sherry)

2 cucchiaini di maizena sciotli in 2 cucchiaini di acqua fredda

semi di sesamo, per decorare

la parte verde delle cipolline, per decorare

olio di semi

olio di sesamo

spaghettini di soia

Friggere le melanzane a tocchetti, finche' leggermente dorate, scolarle e tenerle da parte.

Mescolate salsa di soia, zucchero, salsa di fagioli, aceto e sake e tenete da parte.

Eliminare l'olio dalla padella, eccetto un cucchiaio e soffriggete aglio, zenzero, i peperoncini, lo scalogno; aggiungere il maiale e cuocere finche' diventa cotto (ma non dorato), circa 1 minuto. Ricordatevi che la cottura stir-fry richiede fuoco medio -alto e girare di continuo gli ingredienti.

A questo punto, aggiungete el melanzane fritte tenute da parte e versate il mix di liquidi; incrementate la temperatura e cuocete per 30-40 secondi ed infine aggiungete la maizena.Mescolale bene e pochi secondi di cottura chiudete la fiamma.

Servite con riso bianco o spaghettini di soia (fate bollire dell'acqua e versatela sui vermicelli; fateli ammollare pochi minuti; scolate e servite).

Ho messo i vermicelli sul fondo e al centro ho versato le melanzane. Poi ho distribuito su tutto semi di sesamo, cipollina verde tritata e un goccio di olio di sesamo sugli spaghettini.

 

9 commenti:

  1. Sergio Maria Teutonico2 luglio 2008 11:06

    Melanzane e zucchine sono d'obbligo in estate, giusto oggi per pranzo ho preparato melanzane ripiene di riso...
    Complimenti per il tuo interessante e ben fatto blog
    SMT

    RispondiElimina
  2. imma tesoro ma perchè non abitiamo più vicine santo cielo! ma qui mi fai certe cosine che vado in brodo di giuggiole solo a vederle! :-D mi vengono gli occhietti a cartone animato giapponese! :-)
    brava e strabacione :****
    Silvia

    RispondiElimina
  3. ma che bel piatto davvero ricco e particolare!!!
    come sempre quando passo da te ci lascio gli occhietti e un po' di saliva ... ;)

    RispondiElimina
  4. Mi piace molto la cucina asiatica e la faccio spesso, ma stranamente non ho mai abbinato le melanzane (a parte quelle piccole thai) ad un piatto cinese. Questa ricetta mi sembra perfetta. Giuro che la prossima melanzana sará asiatica.
    Ciao, Alex

    RispondiElimina
  5. slurppppp io amo le melanzane e anche i vermicelli!! mi fa golissima questo piattino ma sono a dieta.. sighhh però mi hai dato una bella idea per fare i vermicelli con verdure!!!

    RispondiElimina
  6. che meraviglia... quanto a ricette "orientaleggianti" ho tutto da imparare! bravissima, piatto TOP :-D

    RispondiElimina
  7. - GRazie Sergio!

    - Ciao Silvia, d'ora in poi ti chiamero' Lamu'!!!

    - GRazie Mirtilla!

    - Panettona la cosa e' reciproca!!!!

    - ciao Alex. Effettivamente non e' qalcosa che trovi nelle piu' conosicute ricette cinesi!

    - Ciao Elisa, il piatto - magari se grigli le melanzane invece di firggerle- non e' un attentato alal llinea e i vermicelli alla soia non sono carboidrati!

    -Salsa penso che in mano a te questo piatto diventerebbe un'opera d'arte!!!!
    -

    RispondiElimina
  8. Questo piatto è bellissimo! Ma è possibile che nel mio frigo ci siano zucchine e non melanzane! Vabbè, rimedierò!

    Ciaooo,
    Aiuolik

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails

That's us!