12 settembre 2008

Aspettando Ike

ike

Eccolo li' in tutta la sua potenza e grandezza pronto a colpire il Texas. Arrivera' in meno di 12 ore, eppure non lo diresti guardando fuori dalla finestra. Anzi stamattina quando sono andata al supermercato a prendere un po' di cose, la giornata non poteva essere piu' bella: un sole splendido ed una brezza perfetta.

Ma il fatto che le pompe di benzina siano quasi tutte piene di auto cercando di fare il pieno, mentre i benzinai se ne approfittano aumentando i prezzi o lasciando attive solo le pompe col prezzo piu' alto (ovvero quelle che contengono una benzina piu' raffinata); il fatto che tutto sia chiuso, dai negozi alle scuole, dagli uffici agli ospedali; il fatto che le strade siano piuttosto deserte, dopo la grande evacuazione di questi giorni, fa capire quanto seria sia la situazione.

La cosa piu' spaventosa e' che questo uragano sta facendo lo stesso percorso di quello di tre anni fa, il famigerato uragano Rita (un'altra esperienza da non dimenticare). Tre anni fa il Texas se l'e' scampato, ma pare che questa volta non ci sia verso di evitarlo.

E anche se ieri mi sono fatte tre ore di auto per tornare a casa, il fatto che stesse arrivando l'uragano non mi ha colpito fino a poche ore fa, quando andando al supermercato, ho visto tutti i banconi di prodotti freschi, delle verdure completamente rivestiti ed imballati di carta per proteggerli; molti scaffali vuoti e la gente che riempiva i carrelli quanto poteva di generi alimentari non reperibili. E si avvertiva un senso di ansia nell'aria...

Ora non ci resta che aspettare fino alle 6 quando l'uragano colpira' la costa. Vi terro' aggiornati, energy power permettendo!!!!

10 commenti:

  1. speriamo meno danni possibili e magari che diminuisca la sua intensità prima ancora di arrivare !

    RispondiElimina
  2. Fa un certo effetto accendere un qualsiasi televisore e sentire notizie raffazzonate su questo uragano e poi passare qua su un blog che ho scoperto quasi per caso e leggere invece qualcosa di così sentito da renderti quasi partecipe...spero in tutto il meglio possibile.

    Ti mando un abbraccio

    Ali

    RispondiElimina
  3. sono qui appunto perchè la televisione ha dato notizia del livello altamente pericoloso di questo uragano IKE, in particolare sulla costa.....spero tu ne sia sufficientemente lontana....facci sapere se tutto va bene...baci

    RispondiElimina
  4. Salve a tutti!
    Ho da poco avuto un messaggio tramite cell da Imma. Vi vuole informare che per lei non è ancora possibile rispondervi, e vuole farlo tramite me.
    per quanto le riguarda sta bene, e i danni subiti sono pochi almeno per lei, ancora non ha linea telefonica e adsl, e vi ringrazia tanto degli affettuosi commenti. Quando la situazione disastrosa che stanno vivendo si acquieterà, sarà lei stessa a ringraziarvi e a farvi sapere tutto.
    un bacio

    RispondiElimina
  5. Ho letto ora che ike ha perso di intensità, ma che si è scaricato tutto da voi??? Spero proprio che i danni che hai avuto siano facilmente riparabili e che tu possa riprendere la vita normale prima possibile.
    Ciao a presto

    RispondiElimina
  6. Ho visto dal tg che l'intensità è stata inferiore a quella prevista. Spero che l'esperienza non sia stata troppo spaventosa. La pizza texmex è spettacolare, oltre al condimento ha un aspetto davvero molto invitante. Un bacio e facci sapere come è andata
    Fra

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails

That's us!