4 novembre 2008

Un pacchetto dolcissimo

Dire che si avvicina Natale mi mette ansia... e' troppo presto!!!! In realta' non dovrei meravigliarmi piu' di tanto visto che gia' dopo il 4 luglio (Indipendence day) i negozi hanno cominciato a riempirsi di oggetti per Halloween e Natale!!! Incredibile... pensate che coi 40 gradi e passa che abbiamo qui in Agosto, vedere neve finta, slitte e renne e babbo natale che ti spia da sopra gli scaffali e' troppo da ridere!!!! Comunque... come si dice: la pubblicita' e' l'animo del commercio e qui la competizione e' spaventosa.un regalo dalla cucina

E parlando di Natale, ovviamente si pensa ai regali da fare... un incubo!!!!  Ultimamente pero', vuoi per motivi economici, vuoi per un ritorno al fai da te, sembra che si stia diffondendo sempre piu' l'abitudine di regalare cose fatte in casa, soprattutto mangerecce. Ecco allora che Jelly di Fragole e cioccolato ha avuto la brillante idea di raccogliere tutte le nostre idee regalo: dalle conserve ai biscotti, dalle torte a.. chi piu' se ne inventa (clicca sul logo per saperne di piu'!).

Io me la cavo con dei semplici biscotti tradizionali italiani, i zaeti, tipici di Venezia. La ricetta l'ho presa da Cucina in simpatia (un forum che vi consiglio caldamente di visitare, che offre tra l'altro una vasta selezione di ricette per celiaci) e l'ho fatta apportando leggerissime modifiche. Li ho fatti assaggiare ad una mia amica veneziana e mi ha dato il sigillo di approvazione (meno male!!!!)!!!

Istruzioni per l'uso: impacchettare per bene prima di regalare!!!!

IMG_0179

 

Zaeti

  • 100 gr burro
  • · 100 gr zucchero
  • · 2 rossi d'uovo
  • · 35 gr latte
  • · 100 gr uvetta
  • · 1 cucchiaino lievito
  • · 30 gr pinoli
  • · 100 gr farina di mais gialla (ne ho messo 140 gr)
  • · 200 gr farina 00 (io ne ho messo 260 gr)
  • · 1 pizzico sale
  • · 1 cucchiaino di essenza di arancia
  • · 1-2 cucchiaio grappa non aromatizzata

Preriscaldare il forno a 170° C.
Mettere a bagno l'uvetta nella grappa. Amalgamare il burro ammorbidito con lo zucchero, aggiungere i tuorli e montare con la frusta; aggiungere il latte tiepido, il lievito e il sale, impastare bene. Unire l'uvetta asciugata, i pinoli, quindi le farine, l'essenza e la grappa.
Lavorare delicatamente l'impasto e formare dei salamini (diametro circa 3 cm - non troppo grossi) che andranno poi tagliati obliquamente (spessore circa 1  cm) per formare i biscotti.
Disporli sulla teglia del forno su carta da forno (non troppo vicini) e cospargerli , volendo, con zucchero a velo. Infornare per circa 10 minuti o finche' sono leggermente dorati.

15 commenti:

  1. imma come sempre ti faccio i complimenti perchè sei veramente un genio..ora si scopre anche dell'impacchettamento eh? :-D brava meraviglioso regalo!
    Bacione grandissimo
    Silvia

    RispondiElimina
  2. si...è decisamente un idea carina:-)
    Annamaria

    RispondiElimina
  3. te la cavi bene con i regali! anche noi facciamo i biscotti a natale, ma non ci vengono così bene....vorrà dire che proveremo con la tua ricetta!!
    bacioni

    RispondiElimina
  4. favolosi!!!
    un figurone esagerato!!!

    RispondiElimina
  5. Non conoscevo i zaeti prima di oggi, devono essere favolosi e sono davvero un'ottima idea regalo, soprattutto se confezionati con quella bellissima scatola rossa!
    Baci

    RispondiElimina
  6. Direi che te la cavi benissimo!!!! Io ancora al Natale non ci penso...se non fosse che iniziano ad arrivare le raccolte a tema, ma qui fa ancora caldo per cui viene difficile pensarci!

    Ciaooooo

    RispondiElimina
  7. Bellissimi questi biscottini. Anche io quest'anno ho deciso di fare dolci pacchettini per amici e colleghe, mi sa che andrò a dare un'occhiatina alla raccolta che hai linkato, così prendo spunto
    Un bacio grande
    Fra

    RispondiElimina
  8. bellssimo regalo! un'idea da sfruttare e risparmia pure tanti giri inutili ( ...che finisce poi che il regalo non piace )..buona giornata

    RispondiElimina
  9. Io li ho fatti tempo fa ma non erano cosi belli come le tue , brava!!!

    RispondiElimina
  10. un poco di sana pubblicità;-) si parla di me sul blog di cucina:-)
    http://blogdicucina.blogspot.com/2008/11/oggi-conosciamo-meglio-annamaria-alias.html
    un baciotto
    Annamaria

    RispondiElimina
  11. ma che brava e che bella idea regalo.
    Un bacio.

    RispondiElimina
  12. I biscottini hanno un aspetto delizioso, e il pacchetto rosso è elegantissimo! Copio!

    RispondiElimina
  13. Bellissima idea per i regali di Natale!Ma il nome Zaeti è in dialetto veneto?Io li conoscevo come Zaleti,ma non so se è il nome giusto.Imma,un caro saluto,ti aspetto qui!!!

    RispondiElimina
  14. Veramente una bellissima idea! Ciao Imma, ti abbraccio!

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails

That's us!