11 dicembre 2008

Involtini di pollo ripieni

Se vi capita di gironzolare al supermercato all'ora giusta, vi puo' capitare di assaggiare di tutto di piu', e intendo veramente di tutto di piu'!!! L'altro giorno, per esempio, avevano preparato questo arrosto di maiale farcito con noci, pancetta e rafano grattuggiato (e altro). Purtroppo, quando sono passata di la' non era ancora cotto bene, ma era cosi' invitante, che ho preso la ricetta con l'intenzione di provarla a casa. Poi, dopo aver letto gli ingredienti e aperto il frigo... il maiale si e' trasformato in pollo e qualche altro ingrediente pure e' cambiato. Alla fine il risultato e' totalmente diverso, ho mantenuto solo l'idea del ripieno di noci e pancetta. L'aggiunta della zucca poi crea un perfetto contrasto con il contorno un po' acidulo di mele e funghi. Ci vorrebbe solo una salsetta di accompagnamento, ma sara' per la prossima volta!

IMG_3402

2 petti di pollo, dissossati
olio di oliva
sale e pepe

Ripieno:
28 gr capocollo o pancetta
50 gr noci
herb de Provence a piacere
70 gr polpa di zucca
50 gr pangrattato

Contorno:

200 gr di funghi
1 mela rossa
1/2 spicchio di limone
cognac
sale e pepe

Aprire a libro ogni petto di pollo e appiattirlo col batticarne, mettendolo tra due foglie di pellicola. Spolverate con sale e pepe.

Su ogni fetta di pollo  stendervi meta' del ripieno e arrotolare, partendo prima dal lato piu' lungo, poi, piegare ai lati e continuare ad arrotolare (come si fa per gli involtini cinesi!!!).

Far riscaldare un po' di olio in una padella che possa andare in forno - che ne frattempo avrete acceso a 180 C - e fate rosolare ben bene gli involtini da tutti i lati; poi terminate la cottura in forno per 15 minuti. Togliete dal forno, mettete il pollo in un piatto e coprite con carta argentata.

Rimettete la padella che avete usato per il pollo sul fuoco; se necessario aggiungete un altro po' di olio. Fatevi soffriggere l'aglio, poi aggiungete la mela, sbucciata e affettata, e i funghi a fette, sale e pepe e fate rosolare. Quando vedrete che le mele si stanno "colorando", versate il succo di limone e il cognac e fate evaporare l'alcol. Cuocete un altro paio di minuti, poi servite subito accanto al pollo affettato.

 

IMG_3412

Ho notato che questo piatto, se preparato in anticipo e poi affettato freddo e servito tiepido, potrebbe essere una sfizioseria da buffet, magari infilzandolo al centro con uno stuzzicadente decorativo, per poterlo prelevare dal piatto di portata. E pensando questo, mi sono ricordata di una altra particolare raccolta organizzata da Daniela di Sfizi in Tavola, Image Hosted by ImageShack.usalla quale dedico questa ricetta per il suo primo blogleanno!!! Auguri e buona raccolta!

8 commenti:

  1. Ti è venuto proprio bene, per essere andata a occhio!!
    Bravissima

    RispondiElimina
  2. Deliziosa questa ricetta, complimenti

    RispondiElimina
  3. Il pollo arrosto tende a essere un po' asciutto, ma ripeno cambia subito aspetto! Carina l'idea di aggiungere la zucca :-)

    RispondiElimina
  4. Assolutamente sfizioso e perfetto per un buffet... copio incolla la ricetta...
    grazie!
    :)

    RispondiElimina
  5. ehi, ma è davvero ottimo questo involtino!! con tutti questi sapori invernali...un bel piatto da presentare alle feste!!
    un bacione

    RispondiElimina
  6. ma stragrazie , perchè mi serviva proprio un secondo arrosto da portare ( e questo si abbina col primo ) al cena della vigilia!!un bacio

    RispondiElimina
  7. Ha un aspetto meraviglioso! Qui al mercato mi sa che a qualsiasi ora vai hai poco da assaggiare :-)

    Ciaoooooo

    RispondiElimina
  8. My God, che piatto magnifico! Il pollo diventa qualcosa di estremamente speciale, ottimo anche il contorno, ci hai davvero presi per la gola!
    Un abbraccio da Sabrina&Luca

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails

That's us!