3 dicembre 2008

L'incubo della pasta sfoglia

Avete da tempo la voglia di provare a fare la pasta sfoglia, ma vi sconforta il pensiero di quel lungo procedimento contorto di giri e controgiri?  Beh ho trovato la soluzione per voi!!!

Ho avuto modo di mettere  le mani su alcune ricette della Viking Cooking School e tra queste proprio una su una pasta sfoglia veloce. Sono stata molto scettica, per la verita', ma dopo averla provata, sono rimasta sorpresa. Il sapore e' sicuramente migliore di quella comprata e il procedimento e' molto molto piu' semplice da eseguire e richiede meno tempo. Non so se si riescono a vedere "i giri" dalla foto, ma vi assicuro e' un'ottima alternativa. E puo' essere usata sia per dolci sia per salati.

Provate e fatemi sapere!!!

Pasta sfoglia rapida

IMG_3392

Ingredienti per circa 700 gr di pasta sfoglia:

  • 2 tazze di farina
  • 1 cucchiaino di sale
  • 280 gr burro molto freddo
  • 6 cucchiai acqua fredda

Innanzitutto per ottenere un buon risultato tutto deve essere ben freddo:

- pesate la farina e mettetela in una ciotola in frigo.

- tagliate il burro a dadini e mettetelo in una ciotola in freezer

- prendete una tazza versatevi dell'acqua e ghiaccio e tenete a lato.

Procedimento:

In un robot da cucina mette la farina e il sale. Azionate per un secondo e fate amalgamare i due. Aggiungete 1/3 del burro e azionate il robot con la funzione PULSE e fate incorporare il burro finche' diventa  piccolo come i piselli. Continuate cosi' con il resto del burro e quando tutto il composto risulta granuloso (mi raccomando non riducetelo in polvere!!!!), iniziate a versare un cucchiaio di acqua alla volta prelevandolo con un cucchiaio dalla tazza di acqua ghiacciata. La ricetta prevede 6 cucchiai, ma se vedete che la pasta inizia a formarsi come una palla, allora la vostra pasta e' pronta. Con le mani infarinate, prelevatela dal robot e formate una palla compatta, senza maneggiarla troppo.

Stendete una lunga striscia di pellicola sul piano di lavoro. Mettetevi al centro la palla di pasta e coprite con un'altra striscia di pellicola trasparente. Col mattarello, iniziate a stendere la pasta ,cercando di ottenere un lungo rettangolo. Poi rimuovete la pellicola dalla parte superiore della pasta e capovolgete il rettangolo su una superficie infarinata, cercando di avere di fronte a voi la parte lunga del rettangolo. Rimuovete ora la parte sottostante della pellicola.

A questo punto, dovete piegare la pasta: portate il lato corto destro verso il centro e fate lo stesso con il lato sinistro, senza farli sovrapporre, ma facendoli convergere al centro. A questo punto... il trucco! Partendo dal lato corto, arrotolate la pasta. Ecco i vostri giri: quindi piu' lungo e' il rettangolo, piu' "giri" otterrete"!

Dopo che avrete ottenuto il rotolo di pasta, schiacciatelo leggermente fino a dargli la forma di un panetto rettangolare. Avvolgetelo nella pellicola e conservate in frigo per almeno un'ora. Volendo, potete prepararlo in anticipo: si conserva in frigo fino a 5 giorni ed in freezer fino a due mesi.

22 commenti:

  1. molto interessante davvero, sono sempre stata sconfortata da tutti quei giri però vorrei proprio provare! 2 tazze di farina cioè circa 250grammi giusto?

    RispondiElimina
  2. certo che è molto interessante , non l'ho mai fatto per le stesse motivazione che hai citato , ma la fai sembrare cosi facile mah...chissà un giorno mi metto e ci provo !

    RispondiElimina
  3. Ciao Imma
    Vorrei ringraziarti per la tua partecipazione alla raccolta di zuppe e minestre . Se la vuoi scaricare o solo visionare la trovi qui: http://lacucinadicrista.blogspot.com/2008/11/la-raccolta-di-ricette-zuppe-e-minestre.html
    Un abbraccio
    Cristina

    RispondiElimina
  4. sei proprio brava.....si può provare.....non sembra difficilissimo anche se...tra il dire e il fare c'è una bella differenza:-)
    Annamaria

    RispondiElimina
  5. Veramente interessante! Come te la sfoglia mi garba ma non mi ci sono mai messa a farla!!!! Buona serata Laura

    RispondiElimina
  6. bhe mi sembra una valida alternativa, poi se dici che è molto buona ti credo sulla parola.
    quando ho un po 'di tempo da dedicare alla cucina ci provo.
    ciao e buona serata

    RispondiElimina
  7. tu sei stata bravissima a spiegarlo..
    chissà io se sarò altrettanto brava a seguirti....però per la prima volta
    mi stuzzica l'idea di provarci, baciooo!

    RispondiElimina
  8. Interessante la tua ricetta Imma. Grazie

    Ti volevo chiedere, ma se volessi firmare contro la legge antiblog come devo fare? Se clicco sull'immagine che hai messo mi dice indirizzo non trovato.

    RispondiElimina
  9. Tanto interessante da provarci!!!
    ma tu ci farai vedere cosa hai fatto con questa sfoglia vero?
    I'm still waiting for your address my dear!
    un abbraccio
    dida

    RispondiElimina
  10. ma veramente l'hai fatta??? bravissima!! noi ci limitiamo ancora a prendere quella già pronta, ma non escludiamoc eh prima o poi la proveremo!!
    bacioni

    RispondiElimina
  11. mi fai morire!!!
    sei troppo simpatica e pazzarella ;)

    RispondiElimina
  12. Ricetta copiata! Dopo averla vista fare al pasticcere, mi sono detta...non ce la farò mai, ma questa sembra più semplice, quindi quando ho un pò di tempo voglio proprio provarla! A proposito quanti grammi di farina servono, non ho molta dimestichezza con le tazze...

    RispondiElimina
  13. Grazie e mille questa me la segno e provo a farla, anche perchè la pasta sfoglia è davvero un jolly in molte ricette e quella fatta in casa è sicuramente molto più genuina e gustosa di quella confezionata
    Un bacio
    Fra

    RispondiElimina
  14. La proverò e ti farò sapere!
    baci

    RispondiElimina
  15. Imma, un bacione di pasta sfoglia en-passant di corsa...
    Sto oberato di lavoro...
    :***

    RispondiElimina
  16. qualche volta l'ho fatta... ma effettivamente è laboriosissima! sono molto curiosa di provare questa, anche perché mi rifiuto categoricamente di comprarla, visto che nel 99% dei casi la pasta sfoglia industriale non contiene burro ma grassi idrogenati :-|
    copio, incollo e impasto! :-D

    RispondiElimina
  17. Imma, che bella questa versione di pasta sfoglia!! No l'ho mai fatta proprio per i tempi estremamente lunghi, ma questa ricetta proverò sicuramente!
    Grazie!

    RispondiElimina
  18. questa ricetta è davvero molto utile ed interessante, mi ripropongo di provarla presto. e poi il fatto che si conservi così a lungo è una gran comodità...

    RispondiElimina
  19. Monique ogni tazza di farina e' 140 gr. Per i liquidi invece ogni tazza e' 226 ml. ciao!

    Mary se ci sono riuscita io che di pazienza ne ho zero, dovrebbe riuscire facile a tutti!!!

    Ciao Cristina! Mi ha fatto piacere partecipare e scarichero' volentieri il pdf!

    Unika sono sicura che ti verra' anche meglio della mia.

    Provaci Laura!!!!

    Manuela fammi sapere!

    AStro meno male che si e' capito quello che ho scritto!!!!

    Laura purtroppo non so risponderti, probabilemnte hanno cancellato il blog peche' non funziona neppure sul sito dove ho aderito inizialemnte!

    Dida... abbi fede!!!

    RispondiElimina
  20. Manu e Silvia tentar non nuoce!!!

    Mirtilla ma si vede proprio che sono pazzerella?!?

    Mel ogni tazza e' 140 gr

    Fra ne diventerai dipendente!

    Daniela ci conto!

    Jm tieni duro!!!!

    SAlsa sono curiosa di sapere poi come la utilizzerai!

    Rossa di sera mi fa piacere essere stata utile!

    GRazie Moscerino!

    RispondiElimina
  21. Ciao Imma, questa la provo di sicuro che la pasta foglia mi manca veramente tanto!
    A presto,
    Ilaria

    RispondiElimina
  22. Ciao Imma, ho deciso di tornare alle ricette,
    sono più gradevoli e leggere, non per il peso...,
    nell'home page ho letto insieme alle barchette, un invio alla sfoglia , quindi eccomi qui.
    L'ho fatta a scuola, ma era un incubo.
    La tua spiegazione è decisamente chiara, ne farò una provvista, (da avere a disposizione quando, ne ho bisogno all'improvviso).
    Faccio lo stesso per la frolla e per la brisè, alla quale faccio un paio di giri che l'alleggeriscono (pseudo 1/2 sfoglia),sbrigativa e leggera.Verrò a trovarti spesso un caro abbraccio

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails

That's us!