7 aprile 2009

Felicita' ... e' mangiare un panino

Tra meno di una settimana sarete tutti pronti con gli zaini e i borsoni pieni di golosita' per il picnic di Pasquetta. Sono certa che, tra gli avanzi di Pasqua, ognuno di voi sperimentera' qualche nuova ricetta. E se vi va di provarne una tradizionale napoletana, vi consiglio questi morbidissimi panini napoletani (uno dei miei recenti esperimenti di cui vi ho accennato qui)!

Questa ricetta nasce da un invito che ho ricevuto da Fiofiola felicita' che sapore ha' per partecipare alla sua raccolta La felicita' che sapore ha? E penso che questa sia quella che, al solo pensiero, mi stampa un sorrriso sul volto! Mi ricorda, infatti, i felici tempi dell'universita', quando m'incontravo con mio marito, allora fidanzato, a meta' strada tra le nostre facolta' per andare a pranzo insieme in uno dei tanti baretti sul corso Umberto a Napoli. Di solito prendevamo o una pizza (quella che ti piegano in quattro avvolta in un pezzo di carta, che al primo morso ti cola tutto il pomodoro addosso!!!!) o questi sofficissimi panini farciti di ogni ben di Dio!!!!

Ho provato a ricreare questa ricetta basandomi sul ricordo del sapore, della forma e della consistenza, cercando di indovinare gli ingredienti che non erano ovvi alla sola vista!!!! E, secondo mio marito (e anche secondo me) ci sono riuscita in pieno!!!!

La base e' quella per le graffe - le ciambellone di patate fritte napoletane, cosparse di zucchero a velo - arricchite da sugna/lardo e salumi e formaggi vari. Spero vi piacciano!

 

Panini napoletani

IMG_3971

  • 500 gr farina
  • 40 gr burro
  • 100 gr sugna/lardo
  • 9 gr lievito secco in granuli
  • un pizzico di sale e pepe
  • un pizzico di zucchero
  • 2 uova
  • 500 gr patate lesse, calde
  • 100 ml latte tiepido

 

Amalgamare tutti gli ingredienti, ottenendo un panetto morbido e fatelo raddoppiare di volume. Poi aggiungete

salame, wurstel, pancetta, provola affumicata, mozzarella (del giorno prima), qualche uovo sodo, (tutto tagliato a dadini), a piacere

e lavorate l'impasto per far amalgamare tutti i pezzetti nell'impasto. Formate due rotoli e tagliate le fette dello spessore desiderato. Fate crescere di nuovo i panetti ed infornate a 180 gr finche' cotti e leggermente dorati (20-25 minuti).

10 commenti:

  1. che bello vedere cose di casa...
    grazie ;)

    RispondiElimina
  2. questi panini hanno tutta l'aria di essere ottimi!!!! da provare assolutamente
    un bacione
    fra

    RispondiElimina
  3. Ciao! son buonissimi!!!! proprio da assaggiare...anche come spezzafame!
    un bacione

    RispondiElimina
  4. Buoni questi panini! Immagino il profumino!

    RispondiElimina
  5. Avrei pensato guardando la foto che fossero dolci!!! e invece no salati mmmm .... che buoni li proverò! Buona Pasqua Elisa80

    RispondiElimina
  6. E ci credo che danno la felicità, sono bellissimi! Da provare!

    Ciaoooo,
    Aiuolik

    RispondiElimina
  7. Ciao Imma Buona pasqua :-)- Non preocuparti per l'email. Il link va benissimo :-). Aggiungo sbito la ricetta nel ricettario :-).

    Vedo che anche tu sei di Napoli :-). la cosa non può che frami davvero piacere. Solo che...come pensierino della felicità vuoi che riporti solo il titolo del post o anche il suo contenuto??

    Baci

    RispondiElimina
  8. Ohhhhh... non sai quanto ho cercato in giro una ricetta che si potesse avvicinare agli originali... e la tua foto sembra scattata in una rosticceria di Napoli: brava e buona Pasquetta

    RispondiElimina
  9. Complimenti per il tuo Blog!
    Ti andrebbe di fare uno scambio di link con il mio: www.francescogreco.splinder.com ?

    Ciao
    Francesco
    Il Blog | Attualità | Psicologia

    RispondiElimina
  10. belli i panini! e credo buoni... forse pure + di questi panini farciti 'd'autore'

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails

That's us!