18 giugno 2009

Finger food all'italiana

E' diventata quasi una sana abitudine quella di organizzare un incontro/pizzata tra cugini ogni volta che scendo in Italia. Questa volta abbiamo fatto le cose in grande: abbiamo riunito la seconda e la terza generazione di cugini intorno ad una tavolata di finger food all'italiana!!! Il fatto e' che siamo cresciuti tutti insieme, perche' abitiamo vicini, letteralmente alla porta accanto, condividendo praticamente tutto. Crescendo, il tempo di vedersi tutti insieme e' molto limitato, quindi alla fine ogni occasione e' buona per riallacciare i contatti. E quale migliore scusa di una belal tavolata di cibo? Soprattutto noi che in famiglia siamo noti per essere buongustai... Graziella e' stata cosi' gentile da invitare tutti a casa sua; io e Rossella  ci siamo dedicate al buffet.

Il menu', molto rustico, includeva:

  • bruschetta alla crema di fave e pecorino
  • bruschetta caprese
  • piatto di charcuterie (salame, salsiccia stagionata, provolene del monaco)
  • carpaccio di polpo con olive e rucola
  • fonduta di ciococlato per intingervi le fragole
  • mini mousse ricotta e fragole su pandistelle

2009-05-09

Il protagonista della tavolata, pero',  e' stato lui:

il McGaga,

ovvero il mini hamburger all'italiana

 IMG_4370

Bottoncini di pane

Ricetta adattata da "Alice" - Maggio 2009

  • 175 gr farina manitoba
  • 75 gr farina 00
  • 1 uovo
  • 50 gr olio di semi di girasole
  • 8 gr zucchero
  • 5 gr sale
  • 10 gr lievito di birra
  • 100 gr latte tiepido

sciogliere il lievito con il latte e lo zucchero. Aggiungere il resto degli ingredienti ed impastare - lavorandolo per una decina di minuti - ottenendo un impasto sodo e omogeneo.  Fate  crescere finche' sara' raddoppiato di volume.

A questo punto, dividete l'impasto in tanti pezzetti da 30 gr, formate delle palline e fate crescere ancora( per circa 20 minuti), dopo averli posizionati su una rteglia rivestita da carta da forno. Spennellate con latte e decorate con semi di sesamo.

Infornate a 180 C per 15 minuti.

Per il McGaga: Fate raffreddare, tagliateli a meta' e farciteli con un velo di maionese, un mini hamburger (carne di manzo, sale e pepe, cotto al forno), una fettina di pomodoro, una fettina di provolone e un cetriolo per decorare.

 Ed eccoci qua, la seconda e la terza generazione della nostra famiglia: la piu' piccola ha appena 7 mesi. Mancano nella foto "gli anziani" della seconda generazione!!!!

 IMG_4407

11 commenti:

  1. Un buffet da mille ed una notte, tutto da leccarsi i baffi, dalle bruschette ai dessert. I bottoncini di pane con hamburgher sono deliziosi anche solo da vedere, questi li vogliamo assolutamente fare anche noi!
    Meravigliose queste riunioni di famiglia, l'armonia è una cosa preziosissima!
    Baci da Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  2. uau che bella combriccola!!! ei piatti sono tutti deliziosi,anche a me grazie!

    RispondiElimina
  3. ciao Imma, grazie per aver partecipato al nostro candy e per esserti unita a noi, ricambiamo con immenso piacere. Il tuo blog è spettacolare, sei bravissima, c'è da perdersi dentro :)))
    un abbraccio e a presto.
    Fiorella

    RispondiElimina
  4. Chew bella foto di gruppo e ch posso dire dei piatti? Golosissimi come ogni tua creazione
    Posipaola

    RispondiElimina
  5. Mamma mia che tavolata, Imma!!!

    RispondiElimina
  6. che bella questa cena finger food! c'è nè proprio per tutti i gusti! bravissima! ed il panino...troppo bello!!!!
    bacioni

    RispondiElimina
  7. che delizia!!! e che meraviglia le riunioni di famiglia :-))) baci Ely

    RispondiElimina
  8. Il protagonista é stato il MCGAGA? A me sarebbe venuto il colpo di frusta a furia di guardare a destra e sinistra e cercare un favorito. Bravissima come sempre!

    RispondiElimina
  9. Che bello, grazie Imma per quella splendida serata :-x
    Graziella

    RispondiElimina
  10. P.S. Se preparate i McGAGA, fatene tanti, ma tanti, ma tanti......e le alici....ne vogliamo parlare?....e la fonduta di cioccolato?....e.... È stato meraviglioso esserci, ma di più, è sapere che ce ne sarà un'altra ed un'altra ancora. Ciao Imma, alla prossima!
    Raf

    RispondiElimina
  11. Quante cose buone, la prossima volta posso fingerti tua parente?

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails

That's us!