4 settembre 2009

Una salsa per tante occasioni

Ho imparato ad usare questa salsa pian piano, perche’, un po’ come il prezzemolo, la trovavo in tante ricette americane, dai dressing per le insalate alle salse per bbq. Non avevo pensato mai di farla, finche’ un giorno l’ho trovata tra le ricette che avrei dovuto insegnare. Questa ricetta mi e’ stata data da un mio ex collega, che ha modificato la ricetta originale della Viking.

Unica nota storica, la worcestershire sauce e’ di origine inglese, ma pare che ogni paese abbia la sua versione! La differenza principale tra quella americana e quella inglese e’ l’uso dello sciroppo di mais e della melassa invece dell’originale  aceto di malto e  zucchero. Paese che vai … questa e’ la versione statunitense!

Worcestershire sauce (USA)

worchestershire sauce (3)

  • 2 cucchiai di olio di oliva
  • 6 tazze di cipolle tritate
  • 4 peperoncini verdi piccanti (jalapenos), privati dei semi e tritati
  • 2 cucchiai aglio tritato
  • 2 cucchiaini di grani di pepe nero
  • 4 oz filetti di acciuga sott'olio
  • una manciata di chiodi di garofano
  • 2 limoni interi tagliati a meta'
  • 6 tazze di  blackstraps melassa (un tipo di melassa particolarmente scuro e amaro)
  • 2 litri aceto bianco distillato
  • 4 tazze di acqua
  • 280 gr rafano fresco, pelato e tritato
  • No sale

Fate riscaldare una pentola larga sul fuoco, aggiungete l’olio e fate soffriggere cipolle e peperoncini finche’ diventano soffici. Aggiungere l’aglio, il pepe, e il resto degli ingredienti e portare a bollore. Appena bolle, ridurre al minimo e far cuocere per 3-4 ore.

Passate attraverso un colino a maglie fitte, cercando di estrarre tutto il liquido dagli scarti solidi che si depositano sul colino.

A questo punto, potete invasarla e sterilizzare i vasi facendoli bollire in acqua per 15 minuti. Oppure, semplicemtne invasate in bottiglie e conservate in frigo. Si mantiene per molti mesi.

Nessun commento:

Posta un commento

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails

That's us!