7 dicembre 2009

Ciak … si mangia!

Soul Kitchen:  ricetta numero 1

Per quanto non amante del tofu e non gran mangiatrice di rape (anche se stranamente mi piacciono), questa zuppa si e’ rivelata molto piu’ gustosa di quanto gli ingredienti facessero prevedere!!!! Anche la mia amica, che ho usato come cavia, che non ama particolarmente le rape ne e’ rimasta impressa. Per me il “segreto” sta il limone, ingrediente che lega tutto e rende vibrante la zuppa.

Ho fatto dei piccoli cambi alla ricetta, ma vi riporto l’originale cosi’ come mi e’ stata inviata, riportando in parentesi gli eventuali cambi da me fatti.

ZUPPA DEL MAESTRO DELL’AGOPUNTURA

Minestra di rape rosse con gnocchetti di tofu

IMG_1110

 

Soul-ingredienti

Per la minestra:

  • 90gr di burro
  • 30gr di scalogno (cipolla)
  • 250gr di rape rosse
  • 6dl di brodo chiarificato di pollo o vegetale (vegetale)
  • 1dl di panna
  • Il succo di mezzo limone
  • Sale, pepe, noce moscata, zucchero

Per gli gnocchetti:

  • 130gr di tofu
  • 35gr di burro
  • 45gr di pane bianco grattugiato
  • 3 rossi d’uovo (1 uovo, 2 albumi)
  • Sale, pepe, limone (solo la scorza)
  • Erba cipollina fresca per “agopunturizzare” gli gnocchetti (germogli di piselli mangiatutto= sugar peas sprout)

Grattugiate il tofu. Mescolate il burro ed il rosso d’uovo fino ad ottenere una spuma. Aggiungete il pane bianco e amalgamate il tofu. Condite con sale, pepe e limone. Mettete in freddo.

Tritate finemente lo scalogno. Lessate le rape rosse pelate e tagliate in piccoli pezzi.

In un pentolino portate ad ebollizione dell’acqua leggermente salata.

Scaldate in una pentola 50gr di burro per poi soffriggere dolcemente lo scalogno. Aggiungete le rape rosse, fate soffriggere brevemente e stemperate infine versando il brodo nella pentola. Lasciate cuocere per tre minuti.

Con le mani impastate dei piccoli gnocchetti di tofu che farete cuocere nell’acqua per 5 minuti. Tagliate l’erba cipollina uniformemente, in “aghi d’agopuntura” delle dimensioni di un fiammifero.

Frullate la zuppa, aggiungetevi la panna, lasciate poi riposare vicino al fornello.

Una volta cotti gli gnocchetti, “agopunturizzateli” con gli steli d’erba cipollina. Riportate brevemente ad ebollizione la zuppa e, aggiungendo un po’ di burro, rendetela spumosa mescolando.

Servite in un piatto tenuto caldo, adagiando con attenzione nella zuppa gli gnocchetti “agopunturizzati”.

Questa e’ la prima delle ricette del film Soul kitchen, di cui vi ho parlato qui.

soul kitchen logo

3 commenti:

  1. La tua interpretazione è davvero molto chic!
    Smack. Kat

    RispondiElimina
  2. Un bel contrasto di colori, brava!

    RispondiElimina
  3. Tanti auguri Imma imercola!!!con affetto Annamaria

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails

That's us!