14 dicembre 2009

Tu chiamale se vuoi… sardine!

Soul kitchen – Ricetta numero 2

Eccoci alla seconda ricetta tratta dal film Soul kitchen. Se volete piu’ informazioni sul film, potete andare alla pagina su Facebook 

Ora, il titolo di questa ricetta e’ ancora piu’ fantasioso della prima e, considerando che non so nulla del film, ancora piu’ intrigante.

La mia interpretazione della ricetta questa volta si discosta un po’ di piu’ dall’originale, per mancanza di ingredienti: in primis le sardine fresche, poi del Pul biber, detto anche fiocchi di  peperoncino Aleppo. Di seguito la ricetta originale; tra parentesi vi riporto le modifiche apportate.

SARDINE FRITTE “DELL’AGENTE IMMOBILIARE” SU LETTO DI LATTUGA ROMANA

IMG_1128

  • 1 kg di sardine fresche (io ho usato pesce tilapia)
  • 100gr di farina di mais fina (ho aggiunto dei fiocchi di patate)
  • 1 cucchiaino da tè di Pul Biber (fiocchi di paprika macinati grossolanamente) (ho usato paprika affumicata)
  • Sale
  • Il succo di un limone
  • Olio di mais per friggere
  • 2 cespi di lattuga romana
  • Un ciuffo di prezzemolo
  • 3 porri
  • 2 scalogni
  • 2 piccoli lime
  • 3 cucchiai da minestra d’olio d’oliva

Desquamate (se necessario) le sardine e sciacquatele in acqua fredda. Asportate ad ogni pesciolino la testa e praticate un’incisione all’altezza della pancia per ripulire le interiora. Lasciate i pesci per circa un’ora sotto acqua  corrente fredda. (Tagliate i filetti di pesce a listarelle cosi’ da simulare le sardine –> non sono sofficini!!!)Asciugateli poi su carta da cucina, salate e versatevi sopra alcune gocce di succo di limone

Spianate su di un piatto la farina di mais (e i fiocchi), un po’ di sale ed il Pul Biber. Scaldate olio di mais a sufficienza in una padella. Impanate con cautela i pesci e friggeteli dorati da entrambi i lati. Assorbite l’unto in eccesso con della carta da cucina.

Lavate i cespi d’insalata in acqua fredda. Scolate le foglie e tagliatele in piccoli pezzi. Fate lo stesso con il prezzemolo. Sbucciate lo scalogno e tagliatelo ad anelli sottili insieme al porro. Mischiate tutti gli ingredienti in un’insalatiera. Condite poi con olio d’oliva ed il succo dei lime (ed un po’ di sale).

Servite le sardine in un vassoio assieme all’insalata e decorate con il prezzemolo e qualche spicchio di limone. Accompagnate con del pane.

E se decidete di assaggiare questo piatto, perche’ non gustarvi anche un assaggio del film? Eccolo:

4 commenti:

  1. Mamma mia che prelibatezza da leccarsi i baffi... bacino

    RispondiElimina
  2. Imma....anche io le ho pubblicate...ed ho aggiornato il post della zuppa. Mi chiedevi come l'avessi trovata...semplicemente delicata e ottima...ti spetto...ciaoooo

    RispondiElimina
  3. Grazie Cuoca pasticciona! E' un paitto molto semplice ma saporito

    Ciao Lady Cocca! Ho visto i tuoi post, mi paice molto la tua versione delle sardine! Ciao

    RispondiElimina
  4. In questa versione non le ho mai assagiate! La sola foto, comunque scatena l'acquolina!

    Gea
    ---
    geacucina.splinder.com

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails

That's us!