29 novembre 2009

Questa sera si recita a soggetto

Cosi’ diceva Pirandello. Ora, non so se e’ nello stesso spirito, ma al Festival del Rinascimento, che si tiene ogni anno qui a Magnolia per due mesi nei week-ends, ognuno e’ libero di indossare la propria maschera dalle prime ore dell’alba al calar del sole.

Per chi ci va per la prima volta, come nel mio caso, e’ tutto un susseguirsi di immagini un po’ insolite. Ma stranamente li’ nessuno si meraviglia di niente:

Castelli

IMG_0908

la casa delle torture

IMG_0938

il carro da morto

IMG_0939

e perche’ no? anche il boia

IMG_0932

Non ho capito che c’entra Thor, ma…

IMG_0966

O Babbo Natale in spandex

IMG_1065

il pirata sul balcone ???

IMG_0972

E scusate l’ignoranza.. chi e’ questo pinguino?

IMG_0995

Il buffone “dalla lingua lunga” a cui tirare i pomodori

IMG_1005

la giostra dei cavalieri

IMG_1018

Ma chi e’ …Dante?!?

IMG_1056

Il mio favorito: il Centauro

IMG_1067

Questi erano tutti attori pagati, ma che dire dei visitatori? I vestiti potevano addirittura essere affittati o comprati sul luogo!!!!

IMG_0904 IMG_0905

IMG_0928

IMG_0929 IMG_0950

IMG_0996

IMG_0974

IMG_0964

IMG_1057

IMG_0978

Stavo quasi dimenticando: c’erano anche le “giostre”:

- il giro sul cammelo

IMG_0989

- o sull’elefante

IMG_0990 IMG_0991

Tra le varie esibizioni e i vari negozi, ovviamente poteva non esserci qualcosa da mangiare? La maggior parte e’ cibo da sagre, come:

i funghi fritti sullo stecchino

IMG_1051

il corn dog: ovvero un wurstel impanato in una pastella di mais e fritto.

 IMG_0994

e, il mio preferito, il funnel cake (slurp!!!):

si tratta di una pastella fatta di farina, burro, latte, grappa, uova e olio, che viene  versata nell'olio bollente tramite un imbuto (funnel) e fritta.

IMG_0992

Allora che dite? Interesting!!!!

Una bambola tutta da mangiare!

Pochi giorni fa la scuola dove insegno ha “ospitato” un party davvero speciale per una bambina che compiva 6 anni. Siccome si tratta  di una cooking school, in ogni party privato e’ possibile scegliere il tema della lezione che si vuole imparare, ovvero cosa si vuole cucinare. In questo caso – grazie al successo del precedente party – abbiamo riproposto la decorazione dei biscotti e la pizza. E siccome il colore preferito della bimba era lavanda, tutto si e’ tinto di quel colore, dalla stanza:

IMG_4796

ai biscotti (sugar cookies):

- centrotavola

IMG_4789

IMG_4800

- biscotti per le bimbe

IMG_4792

- biscotti per i bimbi

IMG_4793

alla torta (NON E” FARINA DEL MIO SACCO!!!!!)

IMG_4806

IMG_4807

alla festeggiata:

doll party

Ditemi voi se questa bimba non e’ la copia della sua bambola preferita!!!!

E se vi state chiedendo se la torta e’ vera o no, guardate qui:

IMG_4815

si tratta di un tres leche rivisitato con crema al burro tra i vari strati.

26 novembre 2009

Sweet sweet Thanksgiving

Per quanto possa sembrare insolito, questo cheesecake con le patate dolci e’ estremamente delizioso, ed anche veloce da preparare! Le patate dolci sono un must sulla tavole del Thanksgiving, ma chi ha detto che debbano essere solo usate come contorno? La ricetta e’ frutto della rielaborazione di idee prese qua e la’ con un tocco di tricolore italiano!

Sweet potato cheesecake (USA)

IMG_4832

Base:

  • 200 gr amaretti
  • 113 gr burro fuso

Mescolare i due ingredienti ottenendo un composto simile a sabbia bagnata. Stendere bene sul fondo di una tortiera a cerniera apribile – completamente rivestita all’esterno da un doppio strato di  foglio alluminio – ed infornare a 170 C per 10 minuti. Far raffreddare.

Ripieno:

  • 5 uova
  • 650 gr cream cheese (philadelphia),a temperatura ambiente
  • 3 patate dolci, lessate e schiacciate con lo schiacciapatate
  • 1 cucchiaino cannella in polvere
  • 1/2 cucchiaino zenzero in polvere
  • un po’ di noce moscata
  • 1 cucchiaio di estratto di arancia
  • 1 pizzico di sale
  • 1/2 tazza di zucchero melassato scuro
  • 1/4 tazza zucchero

Montare gli zuccheri con il formaggio cremoso, il sale, le spezie e l’estratto di arancia. Aggiungere la polpa delle patate e mescolare bene. Infine, aggiungere le uova, una alla volta, facendo ben incorporare. Versare questo composto nella tortiera e cuocere a bagnomaria per 1 ora. Rimuovere il cheesecake dal forno e lasciarlo raffreddare nella teglia con ancora l’acqua del bagnomaria. Rimuovere dall’acqua quando questa sara’ fredda. Far raffreddare un paio d iore in frigo prima di rimuoverlo dallo stampo a cerniera. Decorare con la salsa di cranberries.

Salsa di cranberries

  • 340 gr di cranberries
  • 1/2 tazza di miele
  • 1 1/4 tazza di zucchero
  • 3/4 tazza di acqua
  • 2 cucchiai di liquore all’arancia

Far sciogliere sul fuoco il miele e lo zucchero con l’acqua; aggiugnervi le cranberries e far cuocere per 5 minuti. Togliere dal fuoco e versarvi il liquore. Far raffreddare bene prima di versarlo sul cheesecake.

Happy Thanksgiving!!!

Le cucine oggi fermentano in tutte le case degli americani per celebrare la Festa del Ringraziamento. Sulle tavole imbandite non manchera’ il tacchino con la salsa di cranberry e la gravy, la casserole di fagiolini e le patate dolci, per non parlare dei pumpkin pie e dei pecan pie… Insomma, ogni anno il menu’ si ripete… uguale all’anno precedente. Eppure, ogni americano aspetta con trepidazione di sedersi intorno a questa tavola con tutta la famiglia e gli amici.

Noi saremo ospiti, quest’anno di due famiglie: prima parte della cena con degli amici, dessert con altri. E ho pensato di preparare qualcosa da regalare ai nostri ospiti, un qualcosa che rientri nella tradizione ma con un piccolo twist. A piu’ tardi con i dettagli, i fornelli mi aspettano… Nel frattempo… Happy Thanksgiving a chi festeggia!

zwani.com myspace graphic comments

24 novembre 2009

Carne asada con chutney di cilantro

Ispirata dai profumi e dai colori del Messico, ma soprattutto attratta dal sapore dei tacos, ho subito cercato di riprodurli in casa. Sono partita da questa ricetta semplicissima della rivista Saveur, per poi aggiungervi piccoli tocchi rubati nelle varie taqueries in Messico.

Carne asada with cilantro chutney

(Mexico)

carne asada tacos  (9)
Ingredienti:
  • 2 kg di fesa di manzo
  • 1/2 cipolla tritata ad anelli
  • 2 cucchiai di aglio tritato
  • 1 tazza di succo di lime
  • 1/3 tazza di olio di oliva
  • 2 cucchiai di sale
  • tortilla di mais
Tagliare la carne a striscie sottili, ma non troppo. Metterla in una pirofila e coprirla con tutti gli altri ingredienti, mescolati precedentemante in un’ altra ciotola.  Coprite con pellicola e fate marinare da 2 a 4 ore.
Riscaldate la griglia – io ho usato la griglia di ghisa – oliatela ben bene e cuocetevi la carne per 3-5 minuti per lato. Grigliate anche le cipolle.
carne asada tacos  (7)
Cilantro Chutney
  • 2 mazzetti di cilantro fresco
  • 6 cipollotti piccoli tritati fini
  • 2 cucchiaini di peperoncino piccante tritato
  • 2 cucchiaini di zucchero
  • 1 1/2 cucchiaino di cumino in polvere
  • 1 1/2 cucchiaino di sale
  • 1/4 tazza di succo di lime
  • 1/4 tazza di olio di oliva
Frullare tutti gli ingredienti fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo.
carne asada tacos
Istruzioni per l’uso: Mettete un po’ della carne e delle cipolle tritate su una tortilla, coprite con un po’ di chutney e un po’ di manzo arrostito, chiudete a fagottino e … date un bel morso!

Come fare le tortilla messicane

Ho avuto la fortuna di incontrare in Messico questa signora gentilissima che mi ha fatto vedere come fare le tortilla di mais. La ricetta e’ semplicissima: occorre farina di mais e acqua. Tuttavia, non si usa la farina di mais con cui si prepara la polenta, ma una farina speciale molto fine, ottenuta da mais decorticato attraverso un bagno in acqua e calce, detta masa harina, (che e’ possibile trovare nei negozi di prodotti sudamericani).

  tortillas 006

Tortilla de maiz (Mexico)

Ingredienti:

  • 2 tazze di masa harina
  • 1 tazza – 1 1/2 tazza di acqua calda

Mescolare la farina con tanta acqua quanto basta per ottenere una pasta morbida e compatta. Se e’ troppo bagnata, aggiugnere un po’ di masa harina; se e’ troppo asciutta e tende a sbriciolarsi, aggiungete un cucchiaino di acqua. Lavorate l’imapsto per diversi minuti.

IMG_5376

Prendete un pezzetto di impasto della grandezza di una prugna e formate una palla.

IMG_5377

Mettete l’impasto tra due pezzi di carta da forno o di plastica e stendetelo con un matterello o, se avete la tortilladora (pressa per tortillas), mettetelo tra le due piastre e chiudete la tortillera

IMG_5378

Aprite la tortillera e eliminate la plastica

IMG_5379

e mettete la tortilla su una piastra rovente e fate cuocere prima da un lato

IMG_5380

poi dall’altro

IMG_5381

Quando e’ cotta, servitela subito.

carne asada tacos  (3)

Quest’ultima foto e’ della mie tortilla. Ho usato una padella di ghisa per cuocerle.

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails

That's us!