22 gennaio 2011

Il ciambellone di Adelaide si fa piccolo piccolo!

La ricetta del ciambellone di Adelaide Melles e’ una delle piu’ conosciute nel website, nonche’ una delle piu’ copiate, a volte rubata senza darle il credito che le spetta. Il motivo e’ semplice: la ricetta e’ genuina, di facile esecuzione e buona! Inoltre, si presta a tante varianti, che trasformano il ciambellone di volta in volta in una nuova ricetta.

Non e’ la prima volta che lo  faccio, anzi sono anni, ancor prima che avessi il blog, ma oggi ho deciso di pubblicarlo per fare da portavoce ad un problema che finora avevo visto coinvolgere altri blogger, ma che di recente ha colpito anche me: l’appropriazione indebita di materiale dal blog.

Come forse avrete notato, ho disabilitato la funzione copia dal tasto destro del mouse, per prevenire futuri furti e non mi ha fatto piacere affatto. So che postando le ricette le rendo pubbliche, ma questo non significa che chiunque puo’ appropriarsi del diritto di farle proprie. Nel mio caso specifico, sono stata avvisata da una lettrice, che una ragazza su Facebook stava usando la foto di una mia torta (la seconda nel link indicato) per partecipare ad un concorso. Quando sono intervenuta, facendo notare all’ideatrice del concorso quel che stava accadendo, la ragazza ladra ha deciso di “punirmi” usando addirittura la stessa foto della torta come la foto del suo profilo!!!  Quello che pero’ mi ha colpito di piu’, e’ stato vedere non solo il livello infantile di questa ragazza, ma notare quanto fosse stupida, perche’ nel copiare la foto dal mio blog, non si e’ resa conto che in alto a destra c’era tanto di titolo del blog che lei ha lasciato inalterato quando ha pubblicato la torta come sua. Ora, non so se lei stesse pensando di essere un genio copiandola dalla versione inglese del blog, ma almeno avrebbe potuto avere l’intelligenza di leggersi la ricetta, dal momento che, quando le hanno chiesto come era fatta la torta, ha sparato frottole su frottole!!! Per farla breve, ho coinvolto gli avvocati di Facebook…

Ciambellone di Adelaide Melles

(RICETTA COPIATA pari pari da qua)

Ora, ritornando al ciambellone… questa e’ la versione miniaturizzata del ciambellone, usando la ricetta base: a sinistra una versione piu’ cioccolattosa, a destra, la versione marmorizzata.

ciambellone di ady (3)

Ingredienti:

250 g di zucchero,
250 g di farina,
3 uova,
130 g di olio di semi o di oliva,
130 g di acqua,
una bustina di lievito,
un pugnetto di uvetta (facoltativo),
un po’ di rum (io non l’ho messo)
2 cucchiai di cacao amaro

Mettere nel robot le uova, montarle con lo zucchero fino a farle diventare spumose, aggiungere l’olio, l’acqua, il rum, la farina ed infine il lievito, se si vuole anche l’uvetta infarinata.

Imburrare uno stampo a ciambella, come quello del budino, versarvi i 3/4 del composto. Nel rimanente composto mettere due cucchiai di cacao amaro, mescolare bene e far cadere nello stampo sul composto bianco. Fare dei cerchi concentrici con un coltello per far venire l’effetto marmorizzato. Cuocere in forno caldo per circa 40 minuti, farà fede la prova stuzzicadenti. Vi assicuro che non ho mai mangiato un ciambellone così soffice.

N.B. il composto alla fine risulterà piuttosto liquido, non aggiungere altra farina, è proprio così che deve venire, ed è questo il segreto della sua morbidezza.

A scelta si possono aggiungere:

- limone grattugiato

- rum

- gocce di cioccolato

- uva passa

- il latte al posto dell’acqua ma il risultato non è lo stesso

 

Poi siccome la torta, sebbene sofficissima, ha una struttura che sopporta la copertura in fondant, anni fa l’ho usata per una torta di compleanno, farcendola con la marmellata:

 

torta a numero

Grazie Adelaide per aver condiviso la tua splendida ricetta con l’intera blogosfera!

10 commenti:

  1. Cara Imma,
    pensa che tristezza copiare e incollare ... che pena questa povera stupidina!
    Io dico che hai fatto bene comunque, bisogna proteggere il proprio lavoro.
    E grazie per le belle ricette e foto che ci regali.

    RispondiElimina
  2. Ma dai...addirittura scopiazzamenti così grossolani....neanche una traccia d'ingegno!!!
    Io in realtà non me ne sono mai preoccupata, non ho neanche mai protetto le foto, da un lato credo " presuntuosamente" che i miei lavori rechino la mia firma anche senza firmarli, dall'altro credo " umilmente" che dopo aver copiato si debba dimostrare di saper fare....io lavoro nella ristorazione, le mie foto non sono cartoline, sono ciò che faccio, se per altri non è così ripeto....ragazzi almeno un po' di "talento" nel copiare....o manco quello?!!
    Un saluto e....non perdere il sorriso a causa degli altri!!!
    Fabi

    RispondiElimina
  3. non ho parole..ma che gente c'è in giro??mah!
    hai fatto benissimo..troppo comodo noi a sfornare e gli altri a copiare!!

    complimenti per questa idea golosa!!!baci!

    RispondiElimina
  4. Non sei l'unica che ha avuto questo "furto" di foto e ricette, hai fatto benissimo ad intervenire.

    Ti faccio i complimenti per ciò che hai preparato e per la torta che è bellissima.

    Baci

    RispondiElimina
  5. mamma mia ma che maleducazione e sfacciataggine.... davvero non c'è più limite... e calmiamo gli animi con questa ciambellona in varie versione, non l'ho mai fatta ma ne ho sentito parlare molto :-) poi facci sapere come finisce! baci Ely

    RispondiElimina
  6. Cara Imma il tuo sfogo è assolutamente legittimo, circa un mese fa abbiamo fatto chiudere una pagina facebook proprio perchè pubblicava ricette e foto prese dai blog, è una lotta dura anche perchè la legge sul copyright in questi casi o non c'è o non tutela, e tu sai che il mio ciambellone ha avuto scopiazzamenti vip ;)
    Denunciare sempre un illecito è importante.
    Il mio ciambellone piccolo piccolo è bellissimo, bravissima as usual un abbraccio affettuoso.
    Ady

    RispondiElimina
  7. Ciao! ormai sono mesi che ti seguo, ed hai un blog stupendo, le tue ricette sono magnifiche. Mi dispiace che ci siano ancora queste persone "stupide" che copiano gli altri.. e comunque fate bene a ribellarvi,se la legge sul copyright non vi tutela,allora tutelatevi da sole...se sono vostre creazioni non è giusto che vi copiano!!!poi sarebbe molto + facile chiedere almeno il permesso.A me è capitato a volte ma ho SEMPRE chiesto il permesso di utilizzare materiale altrui linkando naturalmente il blog della proprietaria e non spacciandolo per mio (cosa che poi trovo veramente inutile e stupida!) è così bello pubblicare qualcosa di proprio anche se non è perfetto come ciò ke viene pubblicato in questo blog e in altri blog simili...quindi complimenti Imma!Mi sono aggiunta ai tuoi lettori fissi!! bacioni e buona domenica!!!

    RispondiElimina
  8. Purtroppo sia nella vita e su internet ci sono mole persone pigre e prive di fantasia che si appropriano delle fatiche altrui :-(

    Proverò anche io la ricetta, e proprio come hai suggerito in versione mignon :-)

    RispondiElimina
  9. Ti volevo dire che a Febbraio inizio un nuovo progetto e mi piacerebbe se partecipassi, anche solo saltuariamente (il progetto è un po' lungo). Le informazioni sono qui: http://muvara.blogspot.com/2011/01/abbecedario-culinario.html.

    Ciaoooo!

    RispondiElimina
  10. Rispondo a tutte insieme: vedo che l'argomento sta a cuore a molte ed e' un problema che non si riesce a sconfiggere. Il punto e' che tutte noi cerchiamo di condividere qualcosa che ci piace, senza cercare gloria o fama. almeno io, so che spulciando tra i vari blog ho imparato tanto e continuo ad imparare e, ribadisco, mi sembra giusto, dare a Cesare quel che gli spetta! Non solo si tratta di rispetto verso gli altri, ma anche di rispetto verso se stessi . Che stima puo' avere una persona che si prende il merito altrui? Il sorriso non lo perdo per questa gentaglia, pero' la cosa e' triste!

    Aiuolik... count me in!

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails

That's us!