25 aprile 2011

Sì pproprio ‘nù casatiello!

E finalmente quest’anno sono riucita a fare il casatiello rustico! Giusto in tempo per Pasquetta!  Leggevo che, secondo la tradizione, il casatiello debba essere pesante e anche un po’ difficile da digerire, tsnto che  a Napoli ad una persona dal carattere poco sopportabile si dice …sì pproprio ‘nù casatiello!.
Anche in questo caso, come in tutte le ricette tradizionali,  ogni famiglia ha le sue dosi e i suoi ingredienti, ma fondamentalmente si tratta di una ciambella di pane insaporita con salumi e formaggi, ma soprattutto lardo/sugna e pepe.

Di solito faccio tutto ad occhio, partendo da un impasto per pizza a cui aggiungo appunto formaggi a dadini, salame a dadini e sugna e pepe ed anche i ciccioli di sugna (qui il link per farli in casa). Quest’anno ho provato una ricetta di Cucinare meglio, giusto per avere un dosaggio piu’ preciso ed ho usato la macchina del pane per impastarlo e fare la prima crescita. Per mancanza di tempo, perche’ come al solito mi sono ridotta all’ultimo minuto, non l’ho fatto lievitare  complentamente, quindi non e’ venuto molto alto, ma e’ comunque venuto cresciuto dentro.

Casatiello sugna e pepe

CIMG1551

INGREDIENTI PER 4-6 PERSONE

500 g di farina

25 g di lievito di birra fresco (io ho usato 10 gr lievito disidratato)

100 g di salame napoletano

100 g di ciccioli di sugna

125 g di sugna,

12 g di sale,

2 g di pepe,

1 uovo per l'impasto e 4 per la guarnizione,

200 g di acqua.


Inserite in una ciotola capiente acqua, lievito e sale e mescolate energicamente con un mestolo.
Aggiungete 400 g di farina amalgamando il tutto facendo in modo che non vi siano grumi.
Lasciate lievitare il composto, coprendo con una busta di plastica, per mezz'ora.
Aggiungete, poi, la sugna, l'uovo, i ciccioli, il salame, il pepe e la restante farina mescolando per circa 30 secondi amalgamando in modo omogeneo.
Adagiate l'impasto acciambellandolo in una teglia imburrata e infarinata di 20 cm di diametro con il foro centrale, trattenendone un pugnetto.
Disponete sull'impasto le 4 uova equidistanti fra loro, dopo averle lavate, esercitando una leggera pressione.
Con la rimanente pasta formate dei serpentelli che disporrete a croce sulle uova, decorando con grani di pepe.
Lasciate lievitare fino a che l'impasto raggiunga quasi il bordo della teglia.
Infornate a 200° per 20 minuti e per i successivi 25 minuti abbassate la temperatura a 180°

Variante per la macchina del pane:

Mettete nel seguente ordine i vari ingredienti nella ciotola della MdP: acqua, sale, pepe, sugna,uovo, farina e lievito. Fate impastare con il programma Dough (vi ci vorra’ 1 1/2 ora), poi rimuovete dalla ciotola, stendete la pasta e amalgamatevi i dadini di salame e i ciccioli di sugna. Formate una ciambella, mettetela uin uno stampo con foro centrale e mettete delle uova sull’impasto. Fate crescere fino al raddoppio del volume e poi infornate.

Buona Pasquetta a tutti!

1 commento:

  1. 'O casatiello è sempre 'o casatiello! Ma guarda che belle uova bianche! Qui mica le trovo così!

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails

That's us!