4 maggio 2011

Non di solo pane…

Per quanto sia ossessionata dalla cucina, qualche volta mi dedico anche ad altre attivita’ di crafting. La mia ultima sperimentazione e’ nel campo delle greeting card, i biglietti di auguri realizzati completamente a mano.

CIMG1599

Grazie alle dettagliate spiegazioni di Elisabeth Hoivich, che ha organizzato e insegnato il workshop, ho realizzato queste 5 greeting card, partendo – udite udite – da un semplice sacchetto di carta della spesa come questo

image

aggiungendo colla, adesivi, nastri, bottoni decorativi e un po’ di olio di gomito!

CIMG1602

Ho pensato di condividerli con voi, perche’ magari potete realizzarlo per regalarlo alle vostre mamme per la Festa della Mamma, che si festeggia proprio questa domenica.

CIMG1603

3 maggio 2011

Peccati di gola a colazione

Tradizionalmente andrebbero serviti col te’ delle 5, ma personalmente preferisco i tradizionali British scones al mattino con un bel cappuccino.

Questa e’ la versione base, a cui ho aggiunto le gocce di coccolato e l’essenza di nocciola. Qualche volta gli scones risultano troppo asciutti dopo la cottura, questo impasto invece e’ rimasto ben morbido. Penso uno dei trucchi sia anche quello di non stendere impasto troppo sottile.

Li ho accompagnati con burro allo sciroppo di acero (burro ammorbidito e mascolato con pochi cucchiai di sciroppo di acero) e composta di fragole.

BRITISH SCONES al cioccolato(ENGLAND)

photo

Ingredienti per 20 scones:

3 tazze di farina

1 1/2 cucchiaino di cremor di tartaro

3/4 cucchiaino di bicarbonato di soda

pizzico di sale

113 gr burro

3 cucchiai di zucchero

1 1/4 tazza di latte

1 fialetta di estratto di nocciola

gocce di cioccolato fondente

 

Mescolare farina, soda, cremor di tartaro, sale e zucchero nel robot da cucina. Aggiungere il burro freddo a pezzetti e, usando il tasto “pulse”, far incorporare lentamente il burro alla farina, finche’ l’impasto assomiglia a briociole di pangrattato. Aggiungere il latte, ottenendo un impasto soffice.

Rimuover l’impasto dal robot, stenderlo su una superficie leggermente infarinata e ritagliare gli scones. Metterli su una lacca da forno ricoeprta da carta da forno, spennellare on latte  e spolverare con zucchero granulato. Infornare a 220 C per 10-12 minuti.

 

Composta di fragole:

450 gr fragole

1 arancia, succo e scorza

1/2 mela verde, a pezzetti

1 1/2 tazza di zucchero

Far cuocere  a fuoco dolce per un’ora le fragole, lo zucchero e l’arancia. Aggiugner la mela e cuocere per un’altra mezz’ora. Far raffreddare prima di servire.

Metti le ali nel piatto!

Per quanto poco apprezzate come parte del pollo , le alette possono diventare lo spunto per un gustosissimo e sfizioso finger food. Le alette di pollo fritto sono un classico della cucina americana; di solito vengono fritte o infornate, e poi ricoperte di salsa piccante. Questa almeno la versione piu’ famosa, ma le varianti sono tante, tra cui quella asiatica, che usa ingredienti quali zenzero, salsa di soia, aceto di riso per creare un sapore interessante e soprattutto non spicy. Questa la mia imitazione delle asian wings americane.

Wings with Asian Zing (USA)

CIMG1250

Inggredienti per 4:

24 alette di pollo, sciacquate ed asciugate

sale e pepe

1/2 tazza salsa teriyaki per marinatura (comprata)

olio vegetale q.b.

Salsa di accompagnamento (DIPPING SAUCE):

1/2 tazza di succo di prugna

1/2 tazza di salsa di soia

1/4 tazza di hoisin

1/4 tazza di ketchup

3 cucchiai di aceto di riso

1/4 tazza di zucchero melassato (o miele)

5 spicchi d’aglio

2 cucchiaini di polvere di galangal (o zenzero)

semi di sesamo

 

Far marinare le alette in sale, pepe e salsa teriyaki per un’oretta. Poi scolarle, disporle su una teglia, irrorarle con un po’ di olio ed infornarle per 30 minuti a 200 C, girandole a meta’ cottura (dopo 15 minuti).

Nel frattempo preparare la dipping sauce: mescolare tutti gli ingredienti in un pentolino, portare a bollore, poi ridurre la fiamma al miinimo e far ridurre la salsa finche’ diventa densa come uno sciroppo.

Appena le alette sono cotte metterle insieme a 3/4 della dipping sauce in una ciotola abbastanza larga e girarle ben bene finche’ sono totalmente ricoperte dalla salsa.

Versare le alette in un piatto, ricoprendoli di semi di sesamo e metter ela restante salsa in una ciotolina, dove ognuno potra’ inzuppare ancor di piu’ le proprie alette.

Nota:

- galangal: e’ una radice appartenente alla famiglia dello zenzero, ma non e’ cosi’ pungente, peppery  come lo zenzero.

Salsa teriyaki: qui un ottimo link per farla in casa

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails

That's us!