12 marzo 2012

Cenetta con i …chopstick!

 

Ormai e’ da tempo che ho scelto di non andare piu’ a mangiare nei ristoranti cinesi, sia perche’ il sapore del loro cibo sta diventanto sempre piu’ blando e, dovunque vai, sembra tutto avere lo stesso “(non) sapore”. Poi, si sa, la cucina cinese che noi occidentali mangiamo non e’ neppure quella originale. E comuqne, mi dispiace dirlo, ma quello che mi spaventa di piu’ e’ l’igiene di queste cucine. Cosi’ ho deciso semplicemente di prepararmi il cibo cinese – anche se in versione occidentale – a casa. Usando la tecnica di cottura adatta e i giusti ingredienti si riesce a riprodurre, anche con risultati migliori, la cucina cinese a casa. E allora, siete pronti con i chopsticks? Oggi vi propongo il mio piatto preferito, manzo all’arancia, accompagnato ovviamente da riso fritto.

La ricetta del manzo all’arancia – o del pollo o maiale, se preferite – e’ di uno chef locale, Dorothy Huang, che si occupa proprio di insegnare la cucina cinese.

ORANGE BEEF (CHINA)

IMG_1454

Ingredienti per 4-6:

500 gr di filetto di manzo

MARINATURA

Fate marinare la carne , tagliata a cubi di 3 cm, per almeno 15 mintui, con questa marinatura:

1 cucchiaio di amido di mais

1 cucchiai di salsa di soia

1 cucchiaio di dry sherry (o vino bianco)

1 cucchiaio di olio

 

SALSA

Nel frattempo preparate la salsa (io ho raddoppiato le dosi, ma qui vi riporto le dosi originali):

1 cucchiaino di amido di mais

2 cucchiai di salsa di soia

1/4 tazza di succo di arancia

1 cucchiaino di olio di sesamo

pizzico di pepe

 

PASTELLA

Preparate anche la pastella, mescolando:

2 cucchiaini di lievito in polvere

1/4 tazza di amido di mais

1/2 tazza di farina

2/3 tazza di acqua

3 cucchiai di olio

PER FINIRE:

olio per friggere

1 tazza di amido di mais

2 cucchiai di olio per stir-frying

6-10 peperoncini secchi

scorza di un’arancia a julienne

1/3 tazza di zucchero

3 cuipolline verdi tagliate sottili in diagonale

semi di sesamo, q.b.

Fate riscaldare abbondante olio per friggere nel wok. Prendete i cubetti di carne, passateli nell’amido di mais, poi tuffateli nella pastella e friggete – lavorando con pochi pezzi alla volta per non far abbassare la temperatura dell’olio - nell’olio bollente finche’ leggermente dorati. Scolateli.

Rifriggete i cubetti – non saltate questo passaggio, il risultato non sara’ lo stesso (basato su esperienza personale!!!) finche’ ben crispi e dorati. Mettee a scolare su carta assorbente.

Ora, in un’altra padella, riscaldate i due cucchiai di olio, aggiugnete i peperoncini e la scorza di arancia e cuocete, mescolando di continuo, per 20 secondi. Unitevi la carne, lo zucchero e le cipolline verdi, mescolate per pochi secondi, poi versate la salsa preparata e ricoprite per bene la carne. Servite subito, decorando con fette di arancia, semi di sesamo e cipollina verde affettata. Accompagnate con riso bianco lesso e riso fritto.

2 commenti:

  1. D'accordissimo! Anche io preferisco riprodurre a casa i sapori orientali :-)
    Grazie per la sfiziosa ricetta, la vorrei riproporre in famiglia!

    RispondiElimina
  2. ma quanto mi attira questo piatto!! in effetti non ricordo che lo servano nei comuni risto cinesi... :-/

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails

That's us!