11 marzo 2012

Che fine ha fatto la faraona?!?

Questa ricetta era partita con l’intento di riprodurre una ricetta vista sul blog della Mercante di Spezie, poi mi sono resa conto di non avere il tempo di fare i ravioli e pian piano e’ diventata una ricetta deconstructed. Infine, quando la faraona non era piu’ una faraona, ma un fagiano… il piatto ha iniziato ad acquisire vita propria. L’ispirazione comunque l’ho avuta da Lori!

Pappardelle al ragu’ di mele

e fagiano con scaglie di

ricotta salata

 

CIMG0864

Ingredienti per 4:

Per il ragu’:

400 gr di fagiano, dissossato

3 gambi di sedano

1 cipolla

foglie di rosmarino fresco

1 cucchiaio di olio

3 cucchiai di burro

2 mele, sbucciate

sale e pepe

3 bicchierini di tequila

brodo di carne q.b.

500 gr papaprdelle all’uovo

ricotta salata q.b.

Soffriggete nel burro e oilo, il sedano e la cipolla tritati fini. Quando sono diventati leggermente caramellati, aggiugnete la carne, tagliata a dadini e fate’ rosolare. Sfumate con la tequila, avendo cura di rimuovere tutte le particelle del fondo di cottura. Fate evaporare l’alcol, poi aggiugnete le mele a dadini e il rosmarino tritato. Aggiungete un po’ di brodo, quanto basta per non far bruciare le mele. Cuocete finche’ la carne e le mele saranno tenere e cotte.

Cuocete le pappardelle, conditele col sugo e spolverate con la ricotta salata grattuggiata. Decorate con scaglie di ricotta salata e una fogliolina di rosmarino fresco.

1 commento:

  1. veramente un piatto degno di ristorante.mi piace, soprattutto lúso di questa carne che in casa mangiamo qualche volta grazie a degli amici che ce li portano

    RispondiElimina

LinkWithin

Related Posts with Thumbnails

That's us!